Russia: no a voli stranieri per viaggi dipendenti pubblici

(AGI) - Mosca, 15 ott. - Il presidente russo Vladimir Putin hafirmato un decreto, secondo il quale i viaggi di lavoro deifunzionari pubblici sono autorizzati solo su compagnie aereerusse o dei Paesi dell'Unione economica eurasiatica (Russia,Bielorussia, Kazakistan, Armenia, Kirghizistan). Il testo deldocumento e' stato pubblicato e rilanciato dalla stampa russa,la quale ricorda che all'inizio di quest'anno, un'idea simileera stata lanciata da Vitaly Saveleiv, numero uno dellacompagnia di bandiera, Aeroflot. Eccezioni al bando dei vettori stranieri si applicanoladdove quelli permessi non coprano la tratta necessaria o ivoli siano al completo. Il

(AGI) - Mosca, 15 ott. - Il presidente russo Vladimir Putin hafirmato un decreto, secondo il quale i viaggi di lavoro deifunzionari pubblici sono autorizzati solo su compagnie aereerusse o dei Paesi dell'Unione economica eurasiatica (Russia,Bielorussia, Kazakistan, Armenia, Kirghizistan). Il testo deldocumento e' stato pubblicato e rilanciato dalla stampa russa,la quale ricorda che all'inizio di quest'anno, un'idea simileera stata lanciata da Vitaly Saveleiv, numero uno dellacompagnia di bandiera, Aeroflot. Eccezioni al bando dei vettori stranieri si applicanoladdove quelli permessi non coprano la tratta necessaria o ivoli siano al completo. Il governo e' stato incaricato diredigere la lista delle compagnie che possono essereutilizzate. Secondo un deputato della Duma, citato in formaanonima da Vedomosti, si tratta di una misura che rientra nellapolitica di 'sostituzione delle importazioni' gia' avviata indiversi settori da Mosca, dopo il varo delle sanzionioccidentali. Il portavoce del Cremlino ha spiegato chel'iniziativa e' volta a sostenere le compagnie aeree nazionali."Si tratta di una pratica che viene applicata in molti altripaesi - ha detto Dmitri Peskov a Interfax - se i viaggi dilavoro sono pagati dal bilancio pubblico, allora e' del tuttonaturale che lo Stato chieda ai propri dipendenti di utilizzarei servizi della compagnia di bandiera". .