Rabbia e dolore, Israele chiede vendetta su Hamas

(AGI) - Roma - Giornata di dolore e di rabbia inIsraeleper l'uccisione dei tre giovani coloni israeliani rapiti il 12giugno  [...]

Rabbia e dolore, Israele chiede vendetta su Hamas
(AGI) - Roma, 1 lug. - Giornata di dolore e di rabbia inIsraeleper l'uccisione dei tre giovani coloni israeliani rapiti il 12giugno in Cisgiordania. All'indomani del ritrovamento dei lorocadaveri in un campo di Hebron, il governo Netnayhau si e'diviso sulla risposta militare da dare a Hamas, considerato ilresponsabile di questo tragico sequestro, e per ora si e'"limitato" ai raid aerei notturni sulla Striscia di Gaza. Nel pomeriggio i tre giovani studenti della scuolarabbinica saranno sepolti l'uno accanto all'altro nel cimiterodi Modiin, colonia ultra-ortodossa in Cisgiordania, a meta'strada tra Gerusalemme e Tel Aviv. Per rendere omaggio a Gil-AdShaer, 16 anni, Eyal Yifrah, 19, e Naftali Fraenkel, 16,ci sara' anche il premier, Benjamin Netanyahu, che pronuncera'l'elogio funebre Si trtta di un evento assolutamente anomaloperche' di norma i capi di governo israeliani non partecipanoper ragioni di sicurezza ad eventi molto affollati. Ci sarannoanche deputati, ministeri, gli alti comandi militari, tuttoIsraele stretto attorno ai famigliari dei tre ragazzi, la cuimorte ha creato un inusuale sentimento di solidarieta' tralaici e religiosi nella frammentata societa' israeliana. E intanto, mentre i razzi palestinesi continuano a pioveresul sud di Israele, il governo prepara la risposta. Nella nottei raid aerei hanno colpito 34 obiettivi a Gaza, almeno 4 ipalestinesi feriti. In un'operazione in un campo profughi aJenin, nel nord della Cisgiordania, e' rimasto anche ucciso un18enne palestinese. Nel gabinetto, pero', e' emersa unaspaccatura con i falchi ultranazionalisti che hanno criticatol'esercito e chiesto azioni piu' dure. Il falco, il ministro delle Finanze e leader del partitofilo-coloni, Habayit Hayeudi, Naftala Bennett, ha giudicatotroppo blande le opzioni messe sul tavolo dal comando militare:bombardare "postazione vuote" del movimento islamiste Hamas.Bennett ha tirato fuori una lista di otto possibili azioni,alcune delle quali "estreme": operazioni su larga scala, laconfisca dei beni del movimento islamista nelle banche dellaCisgiordania, l'introduzione della pena di morte. Se neriparlera' stasera, dopo il funerale dei tre giovani. Sono invece gia' state rase al suolo le case dei duepresunti assassini: in piena notte, mentre gia' risuonavano iraid dell'aviazione, l'esercito e' entrato a Hebron e hademolito le abitazione dei due principali sospettati, entrambinoti attivisti di Hamas. E' stata la prima demolizione'punitiva' attuata da Israele dal 2005. Intanto il ministrodella Difesa, Moshe Yaalon, ha proposto di intitolare un nuovoinsediamento ebraico in Cisgiordania alla memoria dei treadolescenti e l'idea piacerebbe a Netanyahu. (AGI) .