La vera storia dell'uomo che prese a pugni un canguro

In video è diventato virale. E' un gardiano dello zoo di Dubbo in Australia intervenuto per salvare il suo cane durante l'ultima battuta di caccia al cinghiale di un amico malato terminale. Rischia il licenziamento

La vera storia dell'uomo che prese a pugni un canguro
Australia box con canguro (foto da Youreporter) 

Roma - Il video dell’uomo che prende a pugni un canguro in un insolito incontro di boxe che ricorda i cartoni animati della Disney è diventato virale sul web. Si vede un ragazzo correre in soccorso del suo cane, bloccato da un canguro, sfidare il macropodide e prenderlo a pugni. Un video che ha fatto subito infuriare gli ambientalisti, ma dietro al quale c’è una bellissima e tragica storia di amicizia. L’insolito ‘incontro di boxe’ si è svolto il 15 giugno scorso a Condobolin nel Nuovo Galles del Sud in Australia durante una battuta di caccia al cinghiale organizzata da un gruppo di amici per esaudire l’ultimo desiderio di uno di loro, Kailem Barwick, un ragazzo di 19 anni malato terminale di cancro. Il video è stato postato sulla pagina Facebook di Steven Stubenraugh, dove ha ricevuto 3,8 milioni di visualizzazioni. Il ragazzo ha perso la sua battaglia contro il tumore due giorni fa e gli amici hanno deciso di condividere sul web questo video, “uno dei ricordi più belli” che hanno di Kailem. La storia è stata rivelata da un amico, Mathew Amor, che ha detto "Kailem starà guardando verso il basso da lassù e starà ridendo perché era il momento clou del viaggio", ha detto a News.com.au.

 

 

Dopo il clamore suscitato dal video, su YouTube gli autori del filmato hanno postato una spiegazione: “Un gruppo di cacciatori si sono riuniti per aiutare una giovane malato di tumore (diagnosi terminale) a realizzare il suo ultimo desiderio: prendere un cinghiale di 100 kg con i suoi cani. Un giorno, durante la caccia, uno dei cani altamente addestrati stava seguendo la scia di un cinghiale e si è scontrato con un grande canguro che lo ha bloccato e stava strozzandolo col suo collare protettivo (i cinghiali hanno zanne come coltelli). Il proprietario era inorridito e temeva che il suo cane o il canguro si sarebbero potuti fare male, perciò è accorso per salvare entrambi”. Il canguro, continua la spiegazione, “lascia andare il cane quando il proprietario si avvicina, ma poi si sposta per cercare di attaccare l’uomo. Un calcio di un canguro al fegato potrebbe facilmente sbudellare l’uomo, perciò lui si sfila un paio di volte dando al canguro un po' di spazio ma alla fine colpisce con un pugno al muso il canguro che continuava a venire in avanti. Il pugno ferma il canguro che resta perplesso e dà al proprietario e al cane il tempo di disimpegnarsi dal grosso animale selvatico”.

Cartoon Walt Disney 1935: Mickey Mouse sfida un canguro in un incontro di pugilato 

;

Coloro che hanno postato il video, spiegano poi che il loro amico, identificato come Greig Tonkins, un guardiano del bioparco, che lavora nel recinto elefante al Taronga Western Plains Zoo a Dubbo, un ragazzone alto due metri "non aveva intenzione di fare del male al canguro, ma è dovuto intervenire e risolvere una brutta situazione prima che accadesse il peggio. Il giovane Kailem – continuano - purtroppo ha perso la sua battaglia coraggiosa contro il cancro due giorni fa, quindi questa caccia fa parte dei ricordi più belli che la sua famiglia e gli amici hanno di lui. Uno scontro tra un cane e un canguro non è mai stato il nostro obiettivo né la nostra intenzione e siamo stati felici che gli animali non siano rimasti feriti nell'incidente”.

Video 1933: Primo Carnera si difende sul ring dall'attacco di un "pugilatore" canguro

La vicenda, comunque, non finisce qui. Greig Tonkins, infatti, è ora sotto inchiesta da parte dei suoi datori di lavoro. "Il benessere degli animali e la tutela della fauna australiana sono della massima importanza per Taronga - si lege in un comunicato dello zoo -. Stiamo lavorando con il signor Tonkins per capire le circostanze esatte della manifestazione e prenderemo in considerazione qualsiasi azione appropriata". Intanto un riassunto del viaggio della durata di un'ora è stato pubblicato in un Dvd ed è ora disponibile presso le principali edicole. I funerali di Kailem Barwick si celebreranno giovedi e parteciperanno i suoi amici, i familiari e la moglie Brandi-Lee Wadwellon, la ragazza con cui era fidanzato da quando era un ragazzo sposata il 27 novembre.

Per approfondire: