Il bimbo piange al battesimo. E il prete lo schiaffeggia

Accade in Francia. E il video diventa virale. Poi le scuse: "Ma era tra una carezza e un ceffone"

Il bimbo piange al battesimo. E il prete lo schiaffeggia

Era stato ripreso in un video mentre dava uno schiaffo a un bimbo che piangeva durante il battesimo. Le immagini, condivise sui social, hanno fatto il giro del mondo e hanno portato la diocesi di Meaux, nel dipartimento di Seine et Marne, a est di Parigi, a sospendere da "tutte le celebrazioni di battesimo e del matrimonio" il prete che si era reso protagonista del gesto inconsulto. 

Il video, pubblicato giovedì sui social, ha ottenuto diversi milioni di visualizzazioni: mostra il sacerdote di 89 anni, officiante nella Chiesa collegiata di Champeaux, impegnato nel battesimo di un bimbo che non smetteva di piangere. Dopo averlo afferrato per il viso e aver detto "calmati", gli ha dato uno schiaffo sotto lo sguardo sbalordito e indignato dei genitori.

"La perdita di calma può essere spiegata dalla fatica dell'anziano prete, ma questo non lo giustifica", ha dichiarato la diocesi in una nota dove spiega che il prete "consapevole di questo gesto, si è scusato con la famiglia alla fine del battesimo". Su Franceinfo, il prete aveva cercato di minimizzare la portata del suo gesto: "Era tra una carezza e uno schiaffo", aveva spiegato. "Speravo di calmarlo, non sapevo cosa fare. Il bambino stava urlando molto e gli ho dovuto girare la testa per fare scorrere l'acqua, gli ho detto 'calmati' ma non si stava calmando, ho cercato di tenerlo vicino per calmarlo", si era giustificato. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it