Pena Nieto incontra Trump, immigrati Messico vanno rispettati

Pena Nieto incontra Trump, immigrati Messico vanno rispettati
 Trump in Messico

Houston - Gli immigrati messicani sono "gente onesta", "grandi lavoratori" e "meritano il rispetto di tutti". Lo ha sottolineato il presidente del Messico, Enrique Pena Nieto, dopo l'incontro con Donald Trump a Los Pinos. "La comuntia' messicana negli Stati Uniti contribuisce ogni giorno con il suo talento e il suo lavoro alla prosperita' del paese", ha rimarcato Pena Nieto rispodendo cosi' agli attacchi rivolti dal candidato repubblicano che durante la campagna elettorale li ha definiti, tra l'altro, stupratori e trafficanti.

Trump "frontiera sicura è un diritto" - "Non abbiamo parlato del muro e di chi lo paghera'" ma costruire un muro o una barriera al confine "e' un diritto sovrano", ha detto Trump, interpellato dai cronisti dopo l'incontro con il presidente messicano Enrique Pena Nieto. "Abbiamo rimandato questa discussione ad un altro momento", ha aggiunto il candidato repubblicano alla presidenza. "E' stato davvero un grande onore l'invito del presidente del Messico", ha esordito Trump al termine dell'incontro con il presidente messicano. "Sul commercio e l'immigrazione sono stato diretto", il faccia a faccia è stato "costruttivo". (AGI)