Parigi: Hollande, non ci pieghiamo. Agenti morti per la liberta'

(AGI) - Parigi, 13 gen. - "La Francia non cedera' mai, non sipieghera' mai, bensi' e' pronta a far fronte alla minaccia delterrorismo": lo ha affermato il presidente Francois Hollandeintervenendo alla cerimonia in onore dei tre poliziotti uccisidai jihadisti in Francia. "La nostra grande e bella Francia -ha detto Hollande alla Prefettura di Parigi - non cede, non sipiega, resta in piedi: la minaccia e' ancora la', dall'internoe dall'estero". "Clarissa, Franck, Ahmed, sono morti perche' noi potessimocontinuare a vivere liberi", ha affermato il presidentefrancese. Ai loro familiari, di Franck Brinsolaro di

(AGI) - Parigi, 13 gen. - "La Francia non cedera' mai, non sipieghera' mai, bensi' e' pronta a far fronte alla minaccia delterrorismo": lo ha affermato il presidente Francois Hollandeintervenendo alla cerimonia in onore dei tre poliziotti uccisidai jihadisti in Francia. "La nostra grande e bella Francia -ha detto Hollande alla Prefettura di Parigi - non cede, non sipiega, resta in piedi: la minaccia e' ancora la', dall'internoe dall'estero". "Clarissa, Franck, Ahmed, sono morti perche' noi potessimocontinuare a vivere liberi", ha affermato il presidentefrancese. Ai loro familiari, di Franck Brinsolaro di 49 anni eAhmed Merabet di 40 e di Clarissa Jean-ilippe di 27 anni, e'stata consegnata una medaglia postumo alla Legion d'honneur. Unomaggio nazione a tutte le 17 vittime della strage di CharlieHebdo verra' fatto la prossima settima a Les Invalides. Il presidente israeliano, Reuven Rivlin, intervenuto alfunerale dei quattro ebrei uccisi nel bagno di sangue scatenatodai fratelli Kouachi e da Amedy Coulibaly, ha detto: "E'inaccettabile che gli ebrei debbano aver paura di camminareper le strade in Europa 70 anni dopo la fine della SecondaGuerra mondiale", ha detto Rivlin al Givat Shaul, cimitero diGerusalemme, alla presenza di migliaia di persone. UN SOSPETTO ARRESTATO IN BULGARIA - Fritz-Joly Joachin, il29enne arrestato in Bulgaria mentre tentava di attraversare ilconfine diretto on TTurchia, "e' stato diverse volte incontatto con uno dei fratelli Kouachi", ritenuti gli autoridella strage al Charlie Hebdo. Lo ha affermato il procuratoredi Sofia, Darina Slavova. Francese di origine haitiana,Joachin e' sospettato di avere legami con la jihad e di averaver "partecipato a complotti terroristici". E' stato arrestatoin Bulgaria. L'uomo avrebbe programmato tempo fa un trasferimento inSiria con il proprio figlio, con l'obiettivo di educarloall'osservanza degli insegnamenti piu' radicali dell'Islam. E'stato fermato mentre cercava di attraversare il confine aKapitan Andreevo per recarsi in Turchia. Nei suoi confronti erastato spiccato un mandato di cattura il 30 dicembre scorso inseguito alla denuncia della moglie, che lo accusava di averrapito il bambino. Adesso un secondo mandato di catturaspiccato dopo le stragi di Parigi fa riferimento esplicito alterrorismo e a "gruppi organizzati". L'uomo si e' difesoaffermando di voler viaggiare a Istanbul per una vacanza con ilfiglio e la propria ragazza, ma ha firmato la richiesta diestradizione, sulla quale un tribunale decidera' il prossimogiovedi'. Il bambino e' stato consegnato alla madre naturale.(AGI).