Papa: ringrazia credenti qualunque religione per aiuto ai deboli

(AGI) - Philadelphia, 26 set. - Nel Parco dell'Indipendenza diPhiladelphia, Papa Francesco ha voluto pubblicamente"ringraziare tutti coloro che, qualunque sia la loro religione,hanno cercato di servire il Dio della pace costruendo citta'animate dall'amore fraterno, prendendosi cura del prossimo nelbisogno, difendendo la dignita' del dono divino della vita, inogni sua fase, difendendo la causa dei poveri e dei migranti". "Troppo spesso - ha osservato Francesco sempre rivolto aipaerecianti all'incontro interreligioso - quanti hanno bisognodel nostro aiuto sono incapaci di farsi sentire". "Voi - haconcluso il Papa - siete la loro voce, e

(AGI) - Philadelphia, 26 set. - Nel Parco dell'Indipendenza diPhiladelphia, Papa Francesco ha voluto pubblicamente"ringraziare tutti coloro che, qualunque sia la loro religione,hanno cercato di servire il Dio della pace costruendo citta'animate dall'amore fraterno, prendendosi cura del prossimo nelbisogno, difendendo la dignita' del dono divino della vita, inogni sua fase, difendendo la causa dei poveri e dei migranti". "Troppo spesso - ha osservato Francesco sempre rivolto aipaerecianti all'incontro interreligioso - quanti hanno bisognodel nostro aiuto sono incapaci di farsi sentire". "Voi - haconcluso il Papa - siete la loro voce, e molti tra voi hannolealmente permesso al loro grido di essere ascoltato. Conquesta testimonianza, che spesso incontra forte resistenza, voiricordate alla democrazia americana gli ideali per i quali essae' stata fondata, e che la societa' viene indebolita ogni voltae dovunque l'ingiustizia prevale". (AGI)