Palestinese uccisa a Gerusalemme per aver tentato di accoltellare soldato

Palestinese uccisa a Gerusalemme per aver tentato di accoltellare soldato

Una guardia di sicurezza ha sparato a una donna palestinese che tentava di accoltellare un soldato israeliano al posto di blocco di al-Zaim nei pressi di Gerusalemme. La donna è stata uccisa secondo quanto riporta la stampa palestinese, mentre secondo il portale israeliano Ynet non risultano feriti tra gli israeliani. A dicembre un'ondata di attacchi ha colpito la Cisgiordania e Gerusalemme causando la morte di due soldati israeliani e di un bambino nato prematuramente. In risposta agli attacchi, le forze di sicurezza israeliane hanno ucciso il responsabile di un attacco nel centro di Barkan a ottobre, distruggendo anche la sua abitazione, e l'uomo ritenuto responsabile dell'attacco di Ofra, che ha portato alla morte del neonato. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it