Pakistan: impiccati 12 uomini a Islamabad

(AGI) - Islambad, 17 mar. - in Pakistan 12 condannati a mortesono stati impiccati in un'esecuzione di massa, la piu' grandeda quando e' stata revocata lo scorso 17 dicembre la moratoriasulle esecuzioni. Lo ha reso noto un portavoce del ministerodell'Interno. Era stato il premier Nawaz Sharif a revocare lasospensione delle condanne a morte dopo il massacro di 132studenti e 9 insegnanti alla scuola militare di Peshawar. Lamoratoria di fatto era stata introdotta dall'allora presidente,il generale Pervez Musahrraf. In totale ci sono 8.000 pakistaninel braccio della morte nelle prigioni del Paese. Inizialmente

(AGI) - Islambad, 17 mar. - in Pakistan 12 condannati a mortesono stati impiccati in un'esecuzione di massa, la piu' grandeda quando e' stata revocata lo scorso 17 dicembre la moratoriasulle esecuzioni. Lo ha reso noto un portavoce del ministerodell'Interno. Era stato il premier Nawaz Sharif a revocare lasospensione delle condanne a morte dopo il massacro di 132studenti e 9 insegnanti alla scuola militare di Peshawar. Lamoratoria di fatto era stata introdotta dall'allora presidente,il generale Pervez Musahrraf. In totale ci sono 8.000 pakistaninel braccio della morte nelle prigioni del Paese. Inizialmentele prime esecuzioni hanno coinvolto solo terroristi ma ora sisono allargate anche a condannati alla pena capitale per altricrimini. (AGI).