Orrore in Sud Sudan, bambine stuprate e arse vive da soldati

(AGI) - Juba, 30 giu. - Soldati dell'esercito del Sudan del Sudhanno stuprato e arso vive bambine nelle loro case: e' quantoemerge da un rapporto choc della missione Onu nel Paese, nelquale si denunciano "diffusi abusi dei diritti umani". Gli orrori sono avvenuti nello stato settentrionale diUnity, dove l'esercito, nell'aprile scorso, ha lanciatoun'offensiva contro i ribelli. "Sopravvissuti a questi attacchihanno raccontato che l'esercito e le milizie alleate di Mayomhanno preso di mira la popolazione locale, uccidendo civili,distruggendo villaggi e costringendo oltre 100mila persone allafuga", ha denunciato l'Onu. La guerra civile e'

(AGI) - Juba, 30 giu. - Soldati dell'esercito del Sudan del Sudhanno stuprato e arso vive bambine nelle loro case: e' quantoemerge da un rapporto choc della missione Onu nel Paese, nelquale si denunciano "diffusi abusi dei diritti umani". Gli orrori sono avvenuti nello stato settentrionale diUnity, dove l'esercito, nell'aprile scorso, ha lanciatoun'offensiva contro i ribelli. "Sopravvissuti a questi attacchihanno raccontato che l'esercito e le milizie alleate di Mayomhanno preso di mira la popolazione locale, uccidendo civili,distruggendo villaggi e costringendo oltre 100mila persone allafuga", ha denunciato l'Onu. La guerra civile e' esplosa nel dicembre del 2013, quandoil presidente, Salva Kiir, accuso' il suo ex vice, Riek Machar,di aver organizzato un golpe. Da quel momento Kiir ha avviatouna campagna militare, con omicidi di massa e violenze.L'escalation "non e' stata solo marchiata da omicidi, stupri,sequestri, saccheggi e incendi, ma da nuove brutalita'", hasottolineato l'Onu. L'Unicef, all'inizio di giugno, aveva gia'denunciato crimini atroci contro i bambini. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it