Onu: il 24 ottobre i 70 anni della Carta, la sfida della pace

(AGI) - New York, 17 ott. - "Per molti versi, il mondo stacambiando sotto i nostri occhi. Ma la Carta rimane il solidofondamento di un progesso condiviso". Cosi' il segretariogenerale dell'Onu, Ban Ki-moon, ha celebrato con un messaggio i70 anni che la Carta delle Nazioni Unite festeggera' sabatoprossimo. Lo statuto costitutivo dell'Onu entro', infatti, invigore il 24 ottobre 1945; 111 articoli, suddivisi in 19capitoli, e un preambolo che recita cosi': "Noi, popolo delleNazioni Unite, siamo determinati a preservare le generazionifuture dal flagello della guerra che gia' due volte nellanostra vita

(AGI) - New York, 17 ott. - "Per molti versi, il mondo stacambiando sotto i nostri occhi. Ma la Carta rimane il solidofondamento di un progesso condiviso". Cosi' il segretariogenerale dell'Onu, Ban Ki-moon, ha celebrato con un messaggio i70 anni che la Carta delle Nazioni Unite festeggera' sabatoprossimo. Lo statuto costitutivo dell'Onu entro', infatti, invigore il 24 ottobre 1945; 111 articoli, suddivisi in 19capitoli, e un preambolo che recita cosi': "Noi, popolo delleNazioni Unite, siamo determinati a preservare le generazionifuture dal flagello della guerra che gia' due volte nellanostra vita ha portato indicibili sofferenza all'umanita'". Il nome Nazioni Unite era stata un'idea di WinstonChurchill che si era ispirato a una frase di Lord Byron nel'Pellegrinaggio del Cavaliere Aroldo'. Il poeta inglese l'avevaconiata per gli alleati nella battaglia di Waterloo ma ladizione era perfetta per un'organizzazione internazionalefinalizzata al mantenimento della pace e alla cooperazione trai popoli. Cosi' il 'Vecchio Leone' la propose a Franklin DelanoRoosevelt e l'allora presidente Usa la fece sua. Era il 1941,la seconda guerra mondiale ancora infuriava e i due leaders'incontrarono a bordo della Pince of Wales per gettare le basidi un nuovo ordine mondiale. L'organizzazione nacque ufficialmente durante la Conferenzadi San Francisco: il 26 giugno 1945 i rappresentanti di 50nazioni adottarono all'unanimita' la Carta fondativa dell'Onuche sarebbe entrata in vigore, appunto, il 24 ottobre dellostesso anno, dopo la ratifica dei cinque membri fondatori -Stati Uniti, Gran Bretagna, Russia, Francia e Cina; gli attualicomponenti del Consiglio di Sicurezza - e della maggioranzadegli altri Stati firmatari. Da allora la storia delle Nazioni Unite e' statacostantamente contraddistinta da alcune ombre, vistal'impotenza o l'inefficacia - complici i veti incrociati -dimostrata dall'organizzazione in molte crisi. Dalle guerre inIndocina e in Vietnam alle risoluzioni - divenute lettera morta- sulla questione israelo-palestinese; dalla tragedia diSrebrenica allo stallo, attuale, della crisi in Siria. Alpunto che un quotidiano come il britannico Guardian si e'chiesto: "Settant'anni e mezzo trilione di dollari dopo: checosa ha raggiunto l'Onu?". Il Palazzo di Vetro, nondimeno, e' stato teatro di storici,e talvolta, controversi interventi, vere e proprie pietremiliari della Storia: la scarpa sbattuta nel 1960 da NikitaKrusciov per interrompere un delegato filippino che accusaval'Urss di imperialismo; Yasser Arafat con l'ulivo e il fucilenel 1974; Fidel Castro in occasione del cinquantenario Onu nel1995 (il discorso piu' lungo della storia Onu, ben 4 ore e 29minuti); il venezuelano Hugo Chavez che, nel 2006, denuncia che"il diavolo e' stato qui, si sente puzza di zolfo", riferendosia George W. Bush. E ancora: i due interventi di Giovanni PaoloII nel 1979 e nel 1995 e il recentissimo di Papa Francesco. Laboccettina di antrace sventolata da Colin Powell nel 2003 a"riprova" delle armi chimiche nell'Iraq di Saddam Hussein. "Il 70esimo anniversario delle Nazioni Unite e'un'opportunita' per riflettere e guardare indietro alla storiadell'Onu e fare tesoro dei suoi successi. E' ancheun'opportunita' per mettere in luce dove le Nazioni Unite - ela comunita' internazionale tutta - necessitano di raddoppiarei loro sforzi per affrontare le presenti e future sfideattraverso i tre pilastri del loro lavoro: pace e sicurezza,sviluppo e diritti umani", ha sottolineato ancora Ban Ki-moon. In occasione dei 70 anni dell'Onu, il 23 ottobre vi sara'un concerto di musica tradizionale coreana al Palazzo di Vetro.Il giorno dopo, alla presenza del segretario generale,l'artista, Cristobal Gabarron, svelera' a Central Park una suacreazione: una scultura interattiva formata da una sfera ecircondata da una spirale di 70 figure, una per ogni anno divita dell'Onu. Il 24 ottobre, inoltre, le citta' del mondorenderanno omaggio alle Nazioni Unite con giochi di luce:dall'Empire State Building alla SkyTree Tower di Tokyo, dallaTorre di Pisa al Tempio di Giove ad Atene, dalle Piramidi diGiza al Cristo Redentore di Rio de Janeiro, i principalimonumenti si illumineranno di blu per portare un messaggio dipace. (AGI).