Onu: 007 nordcoreano infiltrato a Roma al World Food Program

(AGI) - Londra, 1 mar. - Ha 38 anni, si chiama Kim Su Gwang elavora a Roma nel palazzone di Parco dei Medici del ProgrammaAlimentare Mondiale dell'Onu (World Food Programme). Ma inrealta' e' una spia dei servizi segreti nordcoreani (l'Rbg,responsabile delle operazioni clandestine all'estero) e ha 4false identita'. A dare la notizia il britannico Mail on Sundaycitando un rapporto interno Onu da cui emerge che anche ilpadre, il 67enne Kim Yong Nam, che lavora a Parigi all'Unesco(l'organizzazione Onu per la protezione del patrimonioculturale mondale) non e' nientaltro che una spia del

(AGI) - Londra, 1 mar. - Ha 38 anni, si chiama Kim Su Gwang elavora a Roma nel palazzone di Parco dei Medici del ProgrammaAlimentare Mondiale dell'Onu (World Food Programme). Ma inrealta' e' una spia dei servizi segreti nordcoreani (l'Rbg,responsabile delle operazioni clandestine all'estero) e ha 4false identita'. A dare la notizia il britannico Mail on Sundaycitando un rapporto interno Onu da cui emerge che anche ilpadre, il 67enne Kim Yong Nam, che lavora a Parigi all'Unesco(l'organizzazione Onu per la protezione del patrimonioculturale mondale) non e' nientaltro che una spia del dittatoreKim Jong-un. In realta' anche un altro membro della famiglia, Kym SuGyong, sorella dello 007 romano d'adozione, lavora ad una bancadi Pyonyang legata a programma di sviluppo dell'Onu. (AGI) .