Obama prevede la riconquista di Mosul a fine anno

Carter, "Gli Usa dispiegheranno 'forze supplementari' per la lotta allo Stato Islamico"

Obama prevede la riconquista di Mosul a fine anno
Obama (Reuters) 

Washington- L'avanzata delle truppe irachene su Mosul porterà alla riconquista della roccaforte Isis alla fine dell'anno. E' la previsione del presidente Usa Barack Obama in una intervista alla CBS. "La mia previsione è che alla fine dell'anno avremo creato le condizioni per la caduta di Mosul. Vediamo che gli iracheni sono molto motivati a conquistare terreno e dobbiamo assicurare loro il nostro sostegno", ha affermato il presidente.

Ieri il segretario alla Difesa Ashton Carter, nel corso di una visita a sorpresa a Baghdad, ha annunciato che gli Usa dispiegheranno in Iraq "forze supplementari" per rafforzare la lotta contro le milizie dello Stato Islamico, e a tal fine autorizzeranno tra l'altro il ricorso a elicotteri da combattimento Apache in appoggio alle truppe locali, con l'obiettivo di strappare Mosul all'Isis, che la occupa dal giugno 2014. (AGI)