Nuova Zelanda: sisma magnitudo 7,1, allerta tsunami

Washington - Le autorita' neozelandesi hanno diramato un allerta per un "possibile" tsunami dopo la scossa di magnitudo 7,1 che ha colpito le acque a largo della costa orientale dell'isola. Wellington ha anche ordinato - a titolo precauzionale - l'evacuazione dell'area costiera di East Cape, il punto piu' ad est dell'isola settentrionale. L'epicentro e' stato localizzato in mare a 167 km a nord-est di Girborne. L'ipocentro ad una profondita' di 30,7 km. La scossa si e' verificata alle 18,37 ora italiana. Lo riferisce l'Isttuto Geologico Usa (Usgs) (AGI) .