Nuova esecuzione dell'Isis 

(AGI) - Roma, 14 set. - I miliziani dell'Isis hanno giustiziatoun altro ostaggio, decapitandolo: l'operatore umanitariobritannico David Haines, rapito lo scorso anno in  [...]

Nuova esecuzione dell'Isis 

(AGI) - Roma, 14 set. - I miliziani dell'Isis hanno giustiziatoun altro ostaggio, decapitandolo: l'operatore umanitariobritannico David Haines, rapito lo scorso anno in Siria.Proprio ieri la famiglia di Haines aveva lanciato un appello airapitori, chiedendo di mettersi in contatto con loro. "Questobritannico", afferma la voce di un miliziano dell'Isis nelfilmato della decapitazione, "paga il prezzo della tuapromessa,David Haines aveva 44 anni. Era stato visto vivo l'ultima voltanel filmato che mostrava l'uccisione dell'ostaggio americanoSteven Sotloff, che come lui indossava una tuta arancione. Nelfilmato della decapitazione di Haines l'Isis mostra un altroostaggio britannico, Alan Henning, e minaccia di giustiziarlo. I miliziani dell'Isis, nel video in cui mostrano ladecapitazione del terzo ostaggio in meno di un mese, ilbritannico David Haines, inviano "Un messaggio agli alleatidell'America". Questo il titolo del filmato, molto simile aquello delle decapitazioni degli americani James Foley weSteven Sotloff. Il boia, che sembra lo stesso delle dueprecedenti esecuzioni, si rivolge al premier britannico DavidCameron avvertendolo che l'alleanza con gli Usa trascinera' ilsuo Paese in una nuova "sanguinosa guerra che non potetevincere". Nel filmato, che dura 2 minuti e 27 secondi, l'Isisminaccia di decapitare un quarto ostaggio", sempre britannico:Alan Henning. (AGI).