Nozze blindate per la figlia Erdogan, testimone Davutoglu

Nozze blindate per la figlia Erdogan, testimone Davutoglu
 matrimonio Sumeyye Erdogan 

Istanbul - Nozze blindate per la figlia del presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, celebrate oggi a Istanbul con la partecipazione di seimila invitati. La trentenne Sumeyye e' andata in sposa all'imprenditore Selcuk Bayraktar, fabbricante di droni. Presente tutta al completo, naturalmente, la famiglia Erdogan: accanto al presidente sua moglie Emine, i figli maschi Burak e Bilal e la figlia femmina maggiore Esra. Testimone di nozze per la sposa, nonostante le divergenze insanabili con Erdogan, il primo ministro dimissionario Ahmet Davutoglu; testimone per lo sposo, il capo di stato maggiore generale Hulusi Akar. Per motivi di sicurezza numerose strade sono state chiuse al traffico e barriere sono state montate attorno alla sala della cerimonmia, a Kucukcekmece, nella parte europea della citta'. Sumeyye Erdogan, licenziata alla London School of Economics e' stata consigliere del partito governativo Akp nelle materie di politica estera quando il padre era primo ministro, cessando la collaborazione allorche' e' stato eletto alla presidenza nel 2014. Sumeyye e' ora vice presidente di un gruppo pro-islamico per la difesa dei diritti delle donne. Lo sposo, laureato alla Universita' tecnica di Istanbul, ha conseguito un dottorato al Georgia Institute of Technology negli Stati Uniti. Cura, nella azienda di famiglia, il settore tecnologico: la Baykar Makina fabbrica droni e ha partecipato a vari progetti per lo sviluppo dei sistemi difensivi della Turchia. (AGI)