Nigeria: massacro moschea anti-Boko Haram, almeno 120 morti

(AGI) - Katsina (Nigeria) - Ha assunto le dimensionidi una massacro quasi senza precEdenti l'attentato contro laGrande Moschea di Kano anti  [...]

(AGI) - Katsina (Nigeria), 28 nov. - Ha assunto le dimensionidi una massacro quasi senza precEdenti l'attentato contro laGrande Moschea di Kano anti Boko Haram. Il bilancio, ancoraprovvisorio e' di almeno 120 morti e 270 feriti. Lo riferisconole autorita' locali. Ad agire sono stati, in un attaccocoordinato, due kamikaze, appoggiati da una quindicina diuomini armati. Dopo che i due attentatori suicidi si sono fattisaltare in aria tra i fedeli, all'esterno della moschea, icomplici hanno atteso i fedeli in fuga sparando su di loro adalzo zero. Lo ha spiegato il capo della polizia EmmanuelOjukwu, aggiungendo che la folla ha linciato 4 degli attaccantimentre gli altri sono riusciti a darsi alla fuga. A capo dellaGrande Moschea di Kano l'emiro Sanusi Lamido Sanusi, che lascorsa settimana ha dichiarato guerra a Boko Haram. L'emiro nonera a Kano al momento dell'attacco: secondo la Bbc, si trova inArabia Saudita dove e' arrivato ieri sera proveniente daParigi. L'emiro, conosciuto anche come Muhammad Sanusi II, haesortato tutto il nord-est della Nigeria, roccaforte dei BokoHaram, a prendere le armi contro i cosiddetti 'Talebanid'Africa', inimicandosi anche l'esercito perche' ha messo indubbio la capacita' dei soldati di proteggere i civili. .