Nigeria: liberata missionaria americana rapita il 23/2

(AGI) - New York, 7 mar. - In Nigeria e' stata liberata dopodue settimane Phyllis Sortor, la missionaria americana dellaLibera chiesa metodista Usa rapita da un commando armato in unascuola di Emimoro, nel centro del Paese africano. La zona e'fuori dall'aera in cui operano i miliziani jihadisti di BokoHaram ed e' probabile che il sequestro sia stato opera dellacriminalita' comune. La 71enne originaria di Seattle era stata prelevata il 23febbraio dalla scuola in cui era impegnata con la sua Ong perl'istruzione dei bambini dell'etnia nomade Fulani. L'annunciodella sua liberazione e' stato

(AGI) - New York, 7 mar. - In Nigeria e' stata liberata dopodue settimane Phyllis Sortor, la missionaria americana dellaLibera chiesa metodista Usa rapita da un commando armato in unascuola di Emimoro, nel centro del Paese africano. La zona e'fuori dall'aera in cui operano i miliziani jihadisti di BokoHaram ed e' probabile che il sequestro sia stato opera dellacriminalita' comune. La 71enne originaria di Seattle era stata prelevata il 23febbraio dalla scuola in cui era impegnata con la sua Ong perl'istruzione dei bambini dell'etnia nomade Fulani. L'annunciodella sua liberazione e' stato dato dal vescovo David Kendall,sul sito della Free Methodist Church Usa. I rapitori avevanochiesto 300mila dollari per la sua liberazione, ma non e' stato reso noto se sia stato pagato un riscatto. (AGI)