C'è stato un violento incendio nella zona del Ponte di Londra

C'è stato un violento incendio nella zona del Ponte di Londra

Disagi alla circolazione intorno alla stazione di London Bridge e alcuni edifici sono stati evacuati lungo Union Street a causa del denso fumo nero

incendio London Bridge edifici evacuati stop treni

© CARLOS JASSO / AFP

 
- La stazione di London Bridge 

AGI - L'incendio scoppiato vicino alla stazione di London Bridge, nel sud della capitale britannica, è sotto controllo e i treni sono tornati a circolare. Lo hanno riferito i pompieri che sono intervenuti in forze per domare le fiamme divampate a Southwark. Non ci sono feriti, hanno fatto sapere i vigili del fuoco. 

Il comandante della stazione dei vigili del fuoco, Wayne Johnson, ha riferito alla Bbc che l'incendio ha prodotto "fumo pesante" e ha consigliato a chi vive e lavora nella zona di tenere chiuse le finestre e le porte.

È stato un macchinista della metro il primo a vedere le fiamme e a dare l'allarme. Dieci autopompe e circa 70 vigili del fuoco sono stati chiamati sul luogo del rogo a Union Street, Southwark, dove l'arco della ferrovia era completamente in fiamme. L'operatore ferroviario Southeastern aveva subito comunicato che tutte le rotte di passaggio alla vicina stazione di London Bridge erano state interrotte.

La studentessa Lauren Chopin, 20 anni, che vive a due minuti a piedi dall'incendio, ha detto ai media britannici che ha dovuto indossare una mascherina nel suo appartamento a causa dei fumi. "C'era molto fumo in tutta Union Street e nelle strade vicine e numerose auto dei servizi di emergenza antincendio che cercano di spegnere il rogo", ha raccontato nei minuti subito successivi all'allarme. La polizia, intanto, ha fatto sapere di aver aperto un'indagine sull'accaduto, di cui ancora non sono state ipotizzate le cause.