La promessa di Zelensky: "Ritorneremo a Lysychansk"

La promessa di Zelensky: "Ritorneremo a Lysychansk"

Il ritiro dalla cittadina, situata nella regione di Lugansk, è un duro colpo per gli ucraini dopo settimane di intensi combattimenti nella zona orientale, divenuta l'obiettivo dell'offensiva russa

ucraina diretta guerra russia lysychansk donbass

©  Viktor Antonyuk / Sputnik / Sputnik via AFP - Truppe russe conquistano la città di Lysychansk

AGI - "Ritorneremo". Cosi' il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha commentato il ritiro delle forze di Kiev da Lysychansk, nella regione orientale di Lugansk. "Se i comandanti del nostro esercito ritirano le persone da certi posti sul fronte, dove il nemico ha il vantaggio maggiore per potenza di fuoco, significa solo una cosa: che ritorneremo grazie alle nostre tattiche e all'aumento nella fornitura di armi moderne", ha affermato nel suo tradizionale discorso serale alla popolazione.

Il ritiro da Lysychansk è un duro colpo per gli ucraini dopo settimane di intensi combattimenti nella zona orientale, divenuta l'obiettivo dell'offensiva russa. Era l'ultima grande citta' nella regione di Lugansk sotto il controllo delle forze di Kiev: con la sua conquista, i russi possono avanzare piu' spediti su Kramatorsk e Sloviansk nel vicino Donetsk