Zemmour annuncerà la candidatura con un proprio partito 

Zemmour annuncerà la candidatura con un proprio partito 

Ancora da scegliere il nome della formazione politica, potrebbe essere Vox Populi

Zemmour candidatura con proprio partito 

© FRANCOIS PAULETTO / HANS LUCAS / HANS LUCAS VIA AFP
- Eric Zemmour

AGI - Il giornalista francese Eric Zemmour annuncerà la propria candidatura all'Eliseo con un suo partito il prossimo 11 novembre.

Lo ha riferito in anteprima l'emittente radiofonica Europe 1.

Zemmour dovrebbe a fine mese riunire i responsabili regionali e dipartimentali dell’associazione Amici di Zemmour, per scegliere il nome della formazione politica. Al momento il nome più accreditato è Vox Populi.

In attesa dell’annuncio ufficiale della sua candidatura alle presidenziali di aprile 2022, riferisce l’emittente Bfmtv, ieri sera un centinaio di sostenitori di Zemmour si sono riuniti al quartier generale del ‘quasi candidato’, in 10 via Jean Goujon, nel VIII arrondissement.

 “A lungo ho immaginato un candidato che rappresentasse le mie idee. Oggi diventa possibile che sia io ad esserlo quando vedo il sostegno che mi state dando”, ha detto il noto saggista. Nel corso della serata sono state presentati alcuni possibili manifesti per la sua campagna con gli slogan ‘Zemmour Président’ e ‘Z 2022’. 

Proiettandosi verso una candidatura ufficiale, che sarà presumibilmente formalizzata l’11 novembre con un suo partito, Zemmour ha avvertito che “i colpi contro di me e i miei sostenitori diventeranno sempre più forti, Dovremo essere forti collettivamente per andare fino in fondo”.

In base agli ultimi sondaggi potrebbe anche andare al ballottaggio col presidente uscente Emmanuel Macron oppure arrivare al terzo posto, molto vicino a Marine Le Pen.