Ucciso il comandante dell'unità razzi della Jihad

Ucciso il comandante dell'unità razzi della Jihad

L'organizzazione terroristica ha promesso vendetta per l'uccisione dei comandanti Samah Al-Mamlouk, Kamal Tayseer Qureiqa e Muhammad Yahya Abu Al-Atta

ucciso comandante unita razzi Jihad islamica

© ashraf amra / ANADOLU AGENCY / Anadolu Agency via AFP
- Il lancio di razzi da Gaza

AGI - Le forze armate israeliane hanno annunciato di aver ucciso il capo dell'unità speciale responsabile per i razzi della Jihad islamica a Gaza, Samah al-Mamluk. L'uomo è stato colpito mentre si trovava in un "nascondiglio insieme ad altri alti dirigenti della Jihad islamica".

L'organizzazione terroristica ha promesso vendetta per l'uccisione dei comandanti Samah Al-Mamlouk, Kamal Tayseer Qureiqa e Muhammad Yahya Abu Al-Atta: "Affermiamo che la risposta al loro assassinio sarà dura". Abu al-Atta e' il fratello di Baha Abu al-Atta, anche lui alto dirigente del gruppo, ucciso da Israele nel 2019; il suo omicidio scatenò un escalation di violenze tra lo Stato ebraico e i gruppi armati di Gaza.