Un blogger di Singapore ha pagato una multa da 100 mila dollari grazie al crowdfunding

Un blogger di Singapore ha pagato una multa da 100 mila dollari grazie al crowdfunding

Il primo ministro lo aveva denunciato per diffamazione e aveva ottenuto ragione dal tribunale

blogger singapore multa crowdfunding

© ROSLAN RAHMAN / AFP - Il primo ministro di Singapore Lee Hsien Loong

AGI - Un blogger di Singapore ha ricevuto finanziamenti tramite crowdfunding pari a 100.000 dollari per pagare una multa per diffamazione ricevuta dal primo ministro Lee Hsien Loong.
L'accusa nei confronti del blogger, Leong Sze Hian, è di aver condiviso su Facebook un articolo in cui collegava il premier a uno scandalo per riciclaggio di danaro in Malesia.

Per le forze di opposizione è l'ennesimo caso in cui il governo cerca di mettere a tacere il dissenso all'interno del Paese, soprattutto online dove la città-stato ha un forte controllo. Un tribunale il mese scorso ha dato ragione al primo ministro e ha ordinato al blogger il pagamento di una multa pari a 99.000 dollari più i costi amministrativi, ancora da quantificare.