Johnson su Megxit: "Ho sempre avuto la più alta ammirazione per la regina"

Johnson su Megxit: "Ho sempre avuto la più alta ammirazione per la regina"

Il premier britannico resiste all'assalto dei cronisti che gli chiedevano se l'intervista di Harry e Megan abbia "danneggiato il Paese"

megxit johnson alta ammirazione per regina elisabetta

©
HANNAH MCKAY / POOL / AFP - Il premier inglese, Boris Johnson

AGI -  Il premier britannico, Boris Johnson, ha resistito all'assalto dei reporter che hanno chiesto insistentemente un commento sulle accuse di razzismo lanciate da Harry e Meghan durante l'intervista concessa a Oprah Winfrey.

Boris Johnson, ha sottolineato di aver sempre avuto la più alta ammirazione per la regina Elisabetta II, rifiutandosi di commentare le questioni riguardanti la Famiglia reale dopo l'intervista concessa da Harry e Meghan.

Interpellato dai giornalisti sulle accuse di razzismo lanciate da Harry e Meghan contro Buckingham Palace, Johnson ha svicolato, trincerandosi dietro un no comment.

"La cosa migliore che posso dire è che ho sempre avuto la più alta ammirazione per la regina e per il ruolo unificante che gioca nel nostro Paese e nel Commonwealth", ha sottolineato. "Ho speso molto tempo a non commentare le questioni della Famiglia reale e non intendo cambiare oggi", ha aggiunto il premier.

Interpellato dal giornalista del Sun che chiedeva se simili dichiarazioni abbiano "danneggiato il Paese" e se ritiene che la "Famiglia reale, regina a parte, sia razzista", il capo di Downing Street ha nuovamente ribadito la linea del silenzio.

"Mi congratulo con lei per il suo tentativo molto determinato a coinvolgermi in questa storia più di quanto abbia già detto. Ma ritengo veramente che quando si tratta di questioni che hanno a che fare con la Famiglia reale, la cosa giusta per i primi ministri è non dire niente. E niente è la cosa che mi propongo di dire oggi circa la questioni in particolare".