"Nel mondo calano i casi ma si diffondono le varianti", dice l'Oms

"Nel mondo calano i casi ma si diffondono le varianti", dice l'Oms

Il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha affermato che la diminuzione prosegue per la quinta settimana consecutiva. Ma sono le mutazioni del virus a preoccupare

covid oms casi calo diffusione varianti

Tedros Adhanom Ghebreyesus (Oms)

AGI - il numero di nuovi casi di Covid-19 segnalati in tutto il mondo è diminuito del 16% la scorsa settimana a 2,7 milioni, lo ha affermato l'Organizzazione mondiale della sanità.

in calo anche il numero di nuovi decessi segnalati, -10 per cento settimana su settimana, a 81.000. Ma allo stesso tempo si diffondono nel mondo le varianti, con un aumento dei paesi interessati al contagio.

il numero di nuovi casi è sceso del 20% la scorsa settimana in Africa e nel Pacifico occidentale, del 18% in Europa, del 16% nelle Americhe e del 13% nel sud-est asiatico.

Il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha affermato lunedì che il numero di nuovi casi è diminuito per la quinta settimana consecutiva, scendendo di quasi la metà, da oltre cinque milioni di casi nella settimana del 4 gennaio. "Questo dimostra che semplici misure di salute pubblica funzionano, anche in presenza di varianti", ha detto Tedros.

"Ciò che conta ora è come rispondiamo a questa tendenza. il fuoco non si è spento, ma abbiamo ridotto le sue dimensioni. Se smettiamo di combatterlo su qualsiasi fronte, tornerà a ruggire".

Per quanto riguarda le varianti, quella inglese è stata segnalata in 94 paesi, 8 in più rispetto alla settimana precedente. La variante individuata per la prima volta in Sud Africa è stata registrata in 46 paesi, in aumento di due. Quella brasiliana in 21 paesi, sei in più.