Il semi-lockdown in Germania sarà prorogato fino al 10 gennaio

Il semi-lockdown in Germania sarà prorogato fino al 10 gennaio

Il termine del lockdown 'soft' in vigore da un mese - che comprende la chiusura di ristoranti, musei e teatri - in origine era stato fissato al 20 dicembre. "Abbiamo troppi morti", ha sottolineato Angela Merkel

covid merkel proroga lockdown germania

Angela Merkel

AGI - Roma, 2 dic. -  Le restrizioni in vigore dal 2 novembre scorso in Germania per contrastare i contagi da coronavirus vengono prorogate fino al 10 gennaio. Lo ha annunciato Angela Merkel al termine di un vertice con i governatori dei Laender nella serata di mercoledì.

"Fondamentalmente, la situazione rimane la stessa di quella in atto", ha detto la cancelliera. Il Paese, ha detto, è ancora "molto lontano dagli obiettivi" che il governo e i Laender si erano posti nella lotta alla pandemia.

"Abbiamo ancora un numero molto alte di vittime", ha detto ancora la cancelliera, secondo la quale è necessario tornare a scendere sotto la soglia delle "50 nuove infezioni su 100 mila abitanti nei sette giorni". Il termine del lockdown 'soft' in vigore da un mese - che comprende la chiusura di ristoranti, musei e teatri - in origine era stato fissato al 20 dicembre.

Angela Merkel ha aggiunto che intende tornare a riunirsi con i governatori dei Laender anche il 4 gennaio, "e se sarà necessario anche prima", per valutare gli sviluppi della pandemia del coronavirus in Germania. Il vertice di oggi con i ministri-presidenti dei Laender tedeschi e' durato oltre 5 ore.

"Non possiamo accettare la situazione cosi' com'è", ha detto da parte sua il governatore della Baviera, Markus Soeder, secondo il quale "è necessario e giusto allungare il lockdown fino al 10 gennaio". A detta di Soeder vi è anzi la possibilità di "ulteriori restrizioni": a seconda della situazione, "dobbiamo riflettere su come affrontare alcune situazioni con grande chiarezze e maggiore profondità".

Oggi in Germania sono stati registrati 487 nuovi decessi da Covid registrati nelle 24 ore, stando ai dati del Robert Koch Institut (Rki), il centro epidemiologico tedesco: si tratta del record assoluto dall'inizio della pandemia. Finora il maggior numero di vittime era stato segnato venerdi' scorso, con 426 decessi dello scorso venerdi'.

La curva dei contagi resta stabile: mercoledì, secondo il conteggio dell'Rki, sono stati 17.270, circa 1400 in meno rispetto allo stesso giorno della settimana scorsa.