Usa 2020: Trump invoca Corte Suprema per scongiurare il rischio frode sul conteggio dei voti

Usa 2020: Trump invoca Corte Suprema per scongiurare il rischio frode sul conteggio dei voti

Il presidente americano pronostica una "frode senza precedenti". Biden replica: "Ha paura"

Usa Trump Biden Presidenziali corte suprema

© MANDEL NGAN / AFP - Donald Trump

AGI - Il presidente americano, Donald Trump, nel primo dibattito tv contro il candidato rivale, Joe Biden, ha lanciato di nuovo l'allarme di una "possibile frode elettorale" con il voto per corrispondenza e ha assicurato che sarà la Corte Suprema a intervenire in caso di problemi nel conteggio di voti. Una Corte, che nei piani del presidente, sarà formata anche dalla giudice Amy Coney Barrett da lui nominata la scorsa settimana, per coprire il posto vacante lasciato dalla defunta giudice progressista Ruth Bader Ginsburg, e non ancora confermata dal Senato. 

"Sarà una frode senza precedenti", ha predetto Trump convinto che "potrà essere necessario l'intervento della Corte Suprema". "Ha paura del conteggio dei voti", è stata la replica di Joe Biden