Johns Hopkins, superato il milione di morti di coronavirus nel mondo

Johns Hopkins, superato il milione di morti di coronavirus nel mondo

Gli Stati Uniti piangono il bilancio più pesante - 205.024 - seguiti dal Brasile, con 141.741 e l'India, con 95.542. 

Coronavirus Johns Hopkins superato milione morti


Le morti per Covid-19 nel mondo hanno superato il milione nel conteggio della Johns Hopkins University considerato fin dall'inizio della pandemia il piu' indipendente e adffidabile.

Secondo i dati dell'ultimo aggiornamento, i decessi dovuti coronavirus sono arrivati a 1.000.555 in tutto il pianeta, con gli Stati Uniti che piangono il bilancio più pesante - 205.024 - seguiti dal Brasile, con 141.741; e l'India, con 95.542.

Per quanto riguarda i casi, la Johns Hopkins University ha sottolineato che nel mondo sono state raggiunte 33.273.720 infezioni e che i tre Paesi con il maggior numero di contagi da coronavirus sono gli Stati Uniti, con 7.147.241; India, con 6.074.702; e Brasile, con 4.745.464.

A livello globale più di 23 milioni di persone sono guarite dal virus, con l'India in testa, con 5.016.520 pazienti che hanno superato la malattia; seguita dal Brasile, con 4.197.372; e gli Stati Uniti, con 2.794.608. Gli ultimi dati forniti oggi dall'Organizzazione mondiale della sanita' (OMS) hanno indicato che i casi globali di Covid-19 hanno superato i 33 milioni, dopo che nelle 24 ore precedenti sono state registrate oltre 302.000 nuove infezioni,

I dati dell'Oms hanno evidenziato che il continente americano continua a concentrare la metà dei casi, mentre nel sud-est asiatico ci sono 6.810.494 infezioni confermate, a differenza della regione Asia Pacifico, la meno colpita nel mondo, con 604.576 casi rilevati.