Attacco jihadista in Nigeria, 30 morti

Attacco jihadista in Nigeria, 30 morti

Miliziani islamisti hanno attaccato il convoglio del governatore del Borno, che è riuscito a fuggire

nigeria terrorismo islamico attacco strage

© Afp - Polizia, Nigeria

È salito a 30 morti il bilancio dell'attacco jihadista sferrato venerdì contro un convoglio che trasportava Babagana Umara Zulum, governatore dello Stato di Borno, nel Nord-Est della Nigeria. Lo fanno sapere fonti militari in seguito al ritrovamento di altri cadaveri.

Il governatore è riuscito a fuggire ed è illeso ma nella sparatoria, avvenuta nei pressi della città di Baga, sono morti dodici poliziotti, cinque soldati, quattro membri di una milizia governativa e nove civili. Il convoglio era stato attaccato da uomini armati, aderenti al braccio nigeriano dell'Isis, mentre passava vicino a una base della Multinational Joint Task Force, una coalizione militare creata da Benin, Camerun, Ciad, Niger e Nigeria per combattere le organizzazioni terroriste che flagellano l'area.