Pax americana di Trump in Medioriente, "Giornata storica"  

Pax americana di Trump in Medioriente, "Giornata storica"  

Annunciata alla Casa Bianca la firma storica degli 'Accordi di Abramo'. Ma nel sud di Israele sono stati lanciati dei razzi 

Trump Medio Oriente Netanyahu Accordi Abramo Palestinesi 

AGI - "È una giornata storica per la pace in Medio oriente". Il presidente americano Donald Trump ha annunciato così la storica firma degli Accordi di Abramo fra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein alla Casa Bianca. Presto, ha aggiunto, altri 5 o 6 paesi della regione si aggiungeranno all'accordo. Netanyahu: "ora la pace è più vicina". Ma i Palestinesi protestano e nel Sud di Israele si segnalano nuovi razzi, proprio durante la cerimonia di Washington. 

Ci sono altri "cinque o sei Paesi" arabi che si apprestano a seguire l'esempio di Emirati arabi uniti e Bahrein nella normalizzazione delle relazioni diplomatiche con Israele.
ha detto Trump, incontrando nello Studio Ovale il premier israeliano Benjamin Netanyahu, prima della firma degli Accordi di Abramo. "Abbiamo cinque o sei Paesi che si uniranno a noi molto presto, colloqui sono già in corso", ha sottolineato il capo della Casa Bianca. "Siamo qui per cambiare il corso della storia" ha aggiunto