A Portland ucciso un sostenitore di Trump. Il presidente attacca: "Gente disgustata, vuole sicurezza"

A Portland ucciso un sostenitore di Trump. Il presidente attacca: "Gente disgustata, vuole sicurezza"

Repubblicani sotto casa del sindaco democratico della città dell'Oregon dove da 90 giorni continuano le proteste anti razziste. Il Gop chiede le dimissioni. Il capo della Casa Bianca: "È incapace come l'addormentato Joe Biden. Non è questo che chiede il Paese, la Guardia Nazionale risolverebbe le cose in meno di un'ora"

usa violenze manifestazione antirazzista portland

Polizia Portland

AGI -  La persona uccisa a Portland durante gli scontri tra manifestanti anti-razzisti e sostenitori del presidente Usa Trump è un uomo bianco che indossava un cappellino con il logo dei Patriot Prayer, un gruppo di estrema destra che si è spesso scontrato in passato con i dimostranti nella città dell'Oregon.

Un fotografo freelance dell'Associated Press ha sentito tre colpi di arma da fuoco e poi ha visto i medici della polizia soccorrere la vittima. Il freelance ha detto che l'uomo indossava quel cappello con il logo del gruppo. A Portland i manifestanti anti-razzisti protestano da più di 90 giorni, dopo la morte di George Floyd, l'afroamericano ucciso dalla polizia durante l'arresto a Minneapolis.

In precedenza la polizia aveva segnalato in un tweet "alcuni casi di violenza tra manifestanti e contro-manifestanti". Il tweet riferiva che gli agenti avevano effettuato alcuni arresti e chiesto alle persone di evitare il centro. Dopo la sparatoria, la polizia ha chiesto a chiunque abbia assistito o abbia un video di contattare gli investigatori.

"La nostra grande Guardia Nazionale potrebbe risolvere questi problemi in meno di un'ora. Le autorità locali devono chiederlo prima che sia troppo tardi. La gente di Portland e di altre città amministrate dai demcoratici, sono disgustati da Schumer, Pelosi, e i loro 'leader' locali. Vogliono legge e ordine!". Il presidente americano Donald Trump affida il suo commmento a Twitter, e aggiunge che il sindaco democratico di Portland, Ted "Wheeler è incompetente, proprio come Sleepy Joe Biden. Non è questo che vuole il nostro grande Paese. Vogliono sicurezza e protezione, non NON vogliono tagliare i fondi alla nostra polizia!".

Ultimo messaggio dedicato invece ai disordini che hanno portato alla morte di una persona a Portland. Commentando le immagini degli scontri, Trump scrive sul social network: "Vergognosi anarchici. Li osserviamo da vicino ma sono stupidamente protetti dai democratici della sinistra radicale!".