G7, Mosca cauta sull'invito di Trump: "C'è già il G20"

G7, Mosca cauta sull'invito di Trump: "C'è già il G20"

Il portavoce del Cremlino: per valutare la proposta del presidente Usa, Donald Trump, di allargare il G7 sono necessarie ulteriore informazioni 

G7, Mosca cauta sull'invito di Trump: "C'è già il G20"

 Cremlino, corvi volteggiano attorno alla Stella di Kazan (Kirill Kudriavtsev/AFP)

AGI - Per valutare la proposta del presidente Usa, Donald Trump, di allargare il G7 sono necessarie ulteriore informazioni “sull’agenda del summit, la composizione dei suoi partecipanti e in che qualità verrà invitata a partecipare la Russia”. Lo ha detto ai giornalisti il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov.

“Non conosciamo ancora i dettagli di questa proposta, non sappiamo se sia ufficiale”, ha spiegato il portavoce, sottolineando comunque che il presidente Vladimir Putin “è un sostenitore del dialogo in tutte le direzioni, ma in questo caso, per rispondere a tali iniziative, è necessario ottenere maggiori informazioni che al momento, purtroppo, non abbiamo”.

Peskov, tuttavia, ha osservato che per la discussione dei dossier globali esiste già il formato del G20. "In generale", ha dichiarato, "esistono meccanismi molto efficienti per il dialogo internazionale, come il G-20, che consentono alle principali economie del mondo di discutere i problemi più urgenti".