Trump vuole un accordo con Russia e Cina sul disarmo nucleare 

Trump vuole un accordo con Russia e Cina sul disarmo nucleare 

L'inviato Usa Billingslea vedrà il collega russo per discutere di un nuovo trattato sulla riduzione delle testate atomiche. 

donald trump disarmo nucleare stati uniti russia cina

© Bryan Woolston / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
- Donald Trump

Il presidente Donald Trump ha incaricato l'inviato speciale Marshall Billingslea di incontrare i russi in vista di un'apertura delle negoziazioni ad ampio raggio sugli armamenti nucleari e che coinvolgera' anche la Cina. Lo riporta il Wall Street Journal. I colloqui, che dovrebbero svolgersi a Vienna, segnano il primo passo ufficiale americano dopo che è scaduto l'accordo New Start, il trattato sulla riduzione delle armi nucleari firmato da Usa e Russia nel 2010.

Billingslea, consigliere del presidente su terrorismo e controllo delle armi, incontrerà il viceministro degli Esteri, Sergei Ryabkov. La proposta americana, spiega il giornale finanziario di New York, è "molto più ambiziosa" rispetto all'accordo del 2010, in vista delle "previsioni di crescita" di Russia e Cina nel campo degli arsenali nucleari. La notizia arriva subito dopo l'annuncio da parte degli Stati Uniti di abbandonare il trattato militare Open Skies sulla trasparenza delle operazioni militari siglato con la Russia, accusata di non aver rispettato gli accordi.