Boris Johnson è in terapia intensiva

Boris Johnson è in terapia intensiva

Lo riporta la Bbc, spiegando che ha incaricato il ministro degli Esteri, Dominic Raab, di sostituirlo "laddove sarà necessario"

coronavirus johnson terapia intensiva

© JUSTIN GRIFFITHS-WILLIAMS / SPUTNIKĀ  - Boris Johnson

Il premier britannico, Boris Johnson, ricoverato per il perdurare di sintomi di Covid-19, è stato trasferito in terapia intensiva. Lo riporta la Bbc, spiegando che ha incaricato il ministro degli Esteri, Dominic Raab, di sostituirlo "laddove sarà necessario".

Come riferito dal portavoce di Downing Street, citati dai media britannici, il trasferimento si è reso necessario in seguito al "peggioramento, nel pomeriggio, delle condizioni del primo ministro". "Su consiglio del suo team di medici", ha proseguito il portavoce, "è stato portato al reparto di terapia intensiva" dell'ospedale St Thomas, dove si trovava già ricoverato da domenica sera.

"Il primo ministro", ha concluso Downing Street, "sta ricevendo cure eccellenti e ringrazia tutto il personale del servizio sanitario pubblio (Nhs) per il loro duro lavoro e dedizione".