Denunciò che gli tossivano addosso sul bus, morto il conducente di Detroit

Denunciò che gli tossivano addosso sul bus, morto il conducente di Detroit

L'uomo, di Detroit, aveva girato clip in cui chiedeva ai passeggeri di prendere sul serio la minaccia del coronavirus. Era sconvolto dopo che una donna aveva starnutito nel bus, proprio vicino a lui, senza prendere precauzioni.

coronavirus usa autista bus video

© Facebook 
- Jason Hargrove

Un autista di autobus di Detroit aveva girato un video in cui chiedeva ai passeggeri di prendere sul serio la minaccia del coronavirus. Era sconvolto dopo che una donna aveva starnutito nel bus, proprio vicino a lui, senza prendere precauzioni. Nel video l'uomo aveva chiesto scusa per il suo messaggio pieno di parolacce, ma era preoccupato per sé e per gli altri, e irritato dalla superficialità delle persone.

Quattro giorni dopo aver postato il messaggio su Facebook, l'autista è risultato positivo al test. Mercoledì notte, è morto. Adesso il volto di Jason Hargrove, vittima del virus a 50 anni, sta facendo il giro dei media americani. "Dovete prenderla seriamente - denunciava nel video - ci sono persone che muoiono qui". Ora sotto quel post compaiono decine di messaggi di condoglianze di amici e persone che non l'hanno mai conosciuto.

Anche il sindaco di Detroit, Mike Duggan, ha voluto rendere omaggio all'autista: "Dovreste guardare tutti il suo messaggio. Hargrove sapeva di svolgere un lavoro a rischio ma nonostante questo non si era sottratto. Qualcuno non ha avuto la stessa attenzione, qualcuno non ha preso questa epidemia sul serio. E ora lui se ne e' andato".