Primo dibattito in tv tra Michael Bloomberg e gli altri candidati dem

Primo dibattito in tv tra Michael Bloomberg e gli altri candidati dem

Il miliardario ha ottenuto la partecipazione guadagnando per la prima volta il 19% in un sondaggio nazionale, piazzandosi secondo dietro Bernie Sanders. Ha speso in spot più di tutti gli altri candidati messi insieme

Usa 2020 bloomberg entra dibattito dem tv

Michael Bloomberg

Il miliardario ex sindaco di New York, Michael Bloomberg, si è qualificato per il dibattito televisivo in programma domani sera da Las Vegas. Sarà la prima volta che il candidato democratico si presenterà a un dibattito pubblico assieme agli altri sfidanti. Il miliardario si è guadagnato la partecipazione, ottenendo il 19 per cento dei consensi in almeno un sondaggio nazionale, nove punti in più del 10 per cento, considerata la soglia minima per poter accedere al dibattito tv, secondo una delle regole fissate dal partito democratico.

Bloomberg è risultato al secondo posto, dietro al senatore Bernie Sanders, che guida con il 31 per cento di consensi. L'ex sindaco, con ogni probabilità, sarà al centro degli attacchi degli altri sfidanti, che lo accusano di "comprare le elezioni", grazie al suo patrimonio personale da oltre 60 miliardi di dollari, che gli ha permesso di investire, negli ultimi tre mesi, trecento milioni in spot pubblicitari, più di quanto hanno speso tutti gli altri candidati messi insieme. All'appuntamento televisivo di Las Vegas si erano già qualificati Sanders, Pete Buttigieg, Elizabeth Warren, Joe Biden e Amy Klobuchar.