Libia: Di Maio, "Paesi continuano ad armare, inaccettabile"

Libia: Di Maio, "Paesi continuano ad armare, inaccettabile"

Il ministro degli Esteri ha incontrato a Tripoli il premier del Governo di accordo nazionale, Fayez al-Serraj

Libia Di Maio Serraj

Libia

In Libia "c'è un rischio terrorismo che non possiamo sottovalutare, Paesi che ignorano la pace e che continuano ad armare le parti sul terreno. Non possiamo accettarlo". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che a Tripoli ha incontrato il premier del Governo di accordo nazionale (Gna) Fayez al-Serraj e il ministro dell'Interno, Fathi Bashaga.