Nemtsov: la fidanzata "Non ho visto se ci seguivano". Il giallo si infittisce

(AGI) - Mosca, 2 mar. - Anna Duritskaya, la fidanzata di BorisNemtsov che si trovava in compagnia del leader dell'opposizioneliberale quando e' stato assassinato, ha detto di non avernotato di essere seguita mentre passeggiavano dal ristorante acasa, venerdi' sera. I due, che avevano una relazione da moltotempo, stavano camminando lungo il ponte Bolshoi Moskvoretski,vicino al Cremlino, quando Nemtsov e' stato ucciso a colpi diarma da fuoco sparati alle sue spalle. "Non ho visto nessuno",ha riferito la giovane modella ucraina in un'intervista alla tvindipendente Dozhd.Intanto oggi il quotidiano Kommersant rivela che

(AGI) - Mosca, 2 mar. - Anna Duritskaya, la fidanzata di BorisNemtsov che si trovava in compagnia del leader dell'opposizioneliberale quando e' stato assassinato, ha detto di non avernotato di essere seguita mentre passeggiavano dal ristorante acasa, venerdi' sera. I due, che avevano una relazione da moltotempo, stavano camminando lungo il ponte Bolshoi Moskvoretski,vicino al Cremlino, quando Nemtsov e' stato ucciso a colpi diarma da fuoco sparati alle sue spalle. "Non ho visto nessuno",ha riferito la giovane modella ucraina in un'intervista alla tvindipendente Dozhd.

Intanto oggi il quotidiano Kommersant rivela che alcunetelecamere di sorveglianza nella zona del delitto erano spentela notte dell'assassinio, perche' "in riparazione". Da quando, nella tarda serata del 27 febbraio, Nemtsov e'stato freddato da quattro colpi di pistola sul ponte BolshoiMoskvoretski, e' stato pubblicato solo un video (di scarsaqualita') delle registrazioni effettuate dalle telecamere disorveglianza, da un punto in cui l'assassino rimane coperto perla maggior parte del tempo da un mezzo definito uno"spazzaneve". La zona e' tra le piu' sorvegliate di Russia pervia della stretta vicinanza con il Cremlino. Molti giornalistia Mosca hanno ricordato sui social network che anche soloeffettuare delle riprese professionali da quel ponte, fascattare l'arrivo della polizia in pochi secondi, che chiedepermessi e autorizzazioni. mA dopo l'assassinio di Nemtsov gliagenti hanno impiegato 10 minuti ad arrivare. Poche ore dopo la diffusone del video, sul canale Tvc, unex fotografo dell'agenzia Tass, Mitya Aleshkovski, hapubblicato su Twitter la foto di una telecamera direzionata"esattamente verso il luogo dell'omicidio", ma delle cuiriprese non si ha notizia per ora. Gli inquirenti, scrive Kommersant, hanno avuto difficolta'ad individuare i killer anche perche' il testimone chiave, lamodella ucraina Anna Duritskaya che passeggiava con Nemtsov,"non e' riuscita nemmeno a ricordare che tipo di auto" avesserousato gli assassini per quanto e' rimasta scioccata. Laragazza ora si trova sotto stretta sorveglianza pressol'appartamento di uno dei sostenitori di Nemtsov, come ha dettoil suo avvocato Vadim Prokhorov. L'oppositore Ilya Yashindomenica sera su Twitter ha scritto di averle parlato e che ladonna si trova in pessime condizioni e vuole tornare a casa."Da tre giorni la torturano con le indagini", ha poi aggiunto.

L'assassinio di Boris Nemtsov e' "un crimine atroce" ma e'"abominevole" strumentalizzarlo con "interpretazionipoliticizzate, non provate e provocatorie": LO ha dichiarato loha dichiarato il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov,intervenendo alla riunione del Conisglio per i diritti umanidell'Onu, a Ginevra. Il capo della diploamzia russa haassicurato che il su caso si indaghera' "con il massimo rigoreconsentito dalla legge, in modo che i responsabili non sfugganoalle loro responsabilita'" ed e' anche per questo che Putin haavocato a se' il controllo diretto dell'inchiesta sulla mortedel leader dell'opposizione. Per Lavrov, pero', ci sono state strumentalizzazioni diquesto omicidio: "E' abominevole usare tragedie come il crimineatroce dell'uccisione di Nemtsov per tentare si sostituirsiagli inquirenti e alla magistratura evocando apertamente"interpretazioni politicizzate, non provate e provocatorie".(AGI) .