Nemtsov: inquirenti, omicidio organizzato dagli stessi 2 fermati

(AGI) - Mosca, 7 mar. - Avrebbero pianificato ed eseguitol'omicidio di Boris Nemtsov, i due caucasici fermati inrelazione al delitto, Anzor Kubashev e Zaur Dadayev: lo hariferito Vladimir Markin, portavoce del Comitato InvestigativoFederale, equivalente russo dell'Fbi americano. "Siamo ingrado di confermare che i due fermati sono responsabilidell'organizzazione e dell'esecuzione dell'uccisione diNemtsov", ha affermato. Non vi sarebbero quindi altre personecoinvolte e le indagini si avvierebbero pertanto allaconclusione. Fonti riservate vicine agli inquirenti hanno riferitofrattanto che i due potrebbero comparire gia' domani davanti aigiudici per la formalizzazione e la convalida dell'arresto.

(AGI) - Mosca, 7 mar. - Avrebbero pianificato ed eseguitol'omicidio di Boris Nemtsov, i due caucasici fermati inrelazione al delitto, Anzor Kubashev e Zaur Dadayev: lo hariferito Vladimir Markin, portavoce del Comitato InvestigativoFederale, equivalente russo dell'Fbi americano. "Siamo ingrado di confermare che i due fermati sono responsabilidell'organizzazione e dell'esecuzione dell'uccisione diNemtsov", ha affermato. Non vi sarebbero quindi altre personecoinvolte e le indagini si avvierebbero pertanto allaconclusione. Fonti riservate vicine agli inquirenti hanno riferitofrattanto che i due potrebbero comparire gia' domani davanti aigiudici per la formalizzazione e la convalida dell'arresto.Sembra che si sia arrivati a loro soprattutto attraversol'esame del Dna, grazie a campioni di materiale biologicoraccolti sull'auto utilizzata per l'agguato alla vittima, cheera stata ritrovata nei giorni scorsi. L'identificazionesarebbe inoltre stata resa possibile dall'esame delle ripresedelle telecamere di sorveglianza, e dei tabulati delleconversazioni telefoniche. L'oppositore fu assassinato la seradel 27 febbraio nel centro di Mosca, a poca distanza dallaPiazza Rossa. (AGI).