Mozambico: governo, "apprensione" internazionale per instabilita'

(AGI) - Maputo, 15 giu. - Il governo del Mozambico ha ammessoche c'e' una "apprensione" internazionale di fronte allapossibilita' del Paese di tornare a una guerra civile, a causadi mancato dialogo con l'ex gruppo ribelle Renamo. Il ministrodegli Affari esteri e della cooperazione Oldemiro Baloi,parlando alla stampa del Mozambico che accompagna unadelegazione del Paese al vertice dell'Unione Africana aJohannesburg, ha sottolineato che la comunita' internazionale"sta seguendo con una certa preoccupazione" la situazionepolitica in Mozambico. E' la prima volta che Maputo ammettepubblicamente l'esistenza di un interesse internazionale per lasituazione politica,

(AGI) - Maputo, 15 giu. - Il governo del Mozambico ha ammessoche c'e' una "apprensione" internazionale di fronte allapossibilita' del Paese di tornare a una guerra civile, a causadi mancato dialogo con l'ex gruppo ribelle Renamo. Il ministrodegli Affari esteri e della cooperazione Oldemiro Baloi,parlando alla stampa del Mozambico che accompagna unadelegazione del Paese al vertice dell'Unione Africana aJohannesburg, ha sottolineato che la comunita' internazionale"sta seguendo con una certa preoccupazione" la situazionepolitica in Mozambico. E' la prima volta che Maputo ammettepubblicamente l'esistenza di un interesse internazionale per lasituazione politica, dalla firma con la Renamo, nel settembredel 2014, dell'accordo sulla fine delle ostilita' per cessarela violenza che ha devastato il Paese per circa un anno. "Lanostra attenzione e' massima", ha aggiunto Baloi. Nel finesettimana, in una conferenza stampa, il gruppo Renamo haannunciato che ripresentera' il disegno di legge per lacreazione di comuni a livello provinciale, affinche' possagovernare nelle sei province in cui ha ottenuto la maggioranzadei voti nelle legislative e presidenziali dell'ottobre 2014."Ogni giorno sentiamo, anche da partner internazionali, chevogliamo dividere il Paese. Non abbiamo mai espresso cio'.Siamo stati fraintesi. Per questo abbiamo deciso diripresentare il disegno di legge", ha detto il leader dell'exgruppo ribelle, Alfonso Dhlakama. Il dialogo politico tra il governo e Renamoe' iniziato ottomesi fa ma non raggiunto progressi e nelle ultime settimane, iltono dello scambio di accuse tra le due parti, ha portato moltiosservatori a temere il ritorno della violenza nel Paese. IlMozambico, dopo la sua indipendenza dal Portogallo avvenuta nel1975, e' stato protagonista di una delle piu' brutali guerrecivili avvenute in Africa. Guerra che si e' conclusa nel 1992solo con un accordo di pace con la mediazione della comunita'internazionale guidata dall'Italia e dalla Comunta' diSant'Egidio. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it