Mosca: ucciso in un agguato il capo dell'opposizione Boris Nemtsov

(AGI) - Mosca. - Il leader dell'opposizione in RussiaBoris Nemtsov e' stato assassinato a colpi di pistola nelcentro di Mosca. Nemtsov,  [...]

Mosca: ucciso in un agguato il capo dell'opposizione Boris Nemtsov

(AGI) - Mosca, 28 feb. - Il leader dell'opposizione in RussiaBoris Nemtsov e' stato assassinato a colpi di pistola nelcentro di Mosca. Nemtsov, oppositore del presidente VladimirPutin, e' stato avvicinato da un'auto mentre passeggiava.Secondo gli investigatori, alcuni uomini lo hanno avvicinato abordo di un'auto, sono usciti e lo hanno freddato con settecolpi di pistola. Il ministero dell'Interno ha riferito chenella capitale russa e' scattata la caccia agli assassini.

Barack Obama ha condannato a nome degli Stati Uniti il "brutale" e "malvagio" assassinio di Boris Nemtsov, l'oppositore di Vladimir Putin ucciso venerdi' sera a Mosca, e ha chiesto "un'indagine sollecita, imparziale e trasparente" per portare i responsabili davanti alla giustizia. "Nemtsov era un infaticabile difensore del suo Paese che cercava per i propri concittadini i diritti che spettano a tutti", ha dichiarato il presidente americano.
   Obama ha ricordato di aver "ammirato il coraggioso impegno di Nemtsov nella lotta alla corruzione in Russia" e di aver apprezzato la sua disponibilita' a condividere i suoi punti di vista in occasione dell'incontro che ebbero a Mosca nel 2009.

Il presidente francese, Francois Hollande, ha condannato l'uccisione di Boris Nemtsov definendo l'oppositore di Vladimir Putin come "un difensore della democrazia". Per il titolare dell'Eliseo si e' trattato di "un omicidio odioso" che ha eliminato "un coraggioso e infaticabile difensore della democrazia che era impegnato nella lotta contro la corruzione". (AGI)