Monaco buddista ucciso a colpi di machete

Maung Shue U Chak, 75 anni, e' stato ritrovato in un tempio nel sud-est del Bangladesh

Monaco buddista ucciso a colpi di machete
Tempio buddista (afp) 

Dacca - Ennesimo episodio di intolleranza religiosa in Bangladesh: un monaco buddista di 75 anni e' stato ucciso a colpi di machete nel sud-est del Paese. E' l'ultimo di una serie di omicidi mirati contro membri di minoranze religiose e blogger e intellettuali laici. Il corpo del monaco Maung Shue U Chak e' stato ritrovato "in un mare di sangue" all'alba all'interno del tempio buddista, ha riferito il vice commissario di polizia del distretto di Bandarban, Jashim Uddin; almeno quattro persone avrebbero aggredito il religioso all'interno del recinto sacro situato a circa 350 chilometri dalla capitale, Dacca. (AGI)