Molestie: il Concertgebouw licenzia il direttore Gatti

Molestie: il Concertgebouw licenzia il direttore Gatti
 vimeo.com
 Daniele Gatti

La prestigiosa orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, ha annunciato il licenziamento del suo direttore musicale, l'italiano Daniele Gatti, accusato di molestie sessuali. Nei giorni scorsi, la testimonianza di due soprani che lo accusano era stata pubblicata dal Washington Post, sulla scia del movimento #MeToo. "La Royal Concertgebouw Orchestra ha concluso la collaborazione con il direttore Daniele Gatti con effetto immediato", ha reso noto l'istituzione in un comunicato, che accusa Gatti di aver causato "danni irreparabili". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it