Migranti: Slovenia, l'esercito sara' a guardia delle frontiere

(AGI) - Lubiana, 20 ott. - Il governo sloveno nella notte haproposto una legge che permettera' all'esercito di aiutare lapolizia di frontiera nel fronteggiare il grande flusso dimigranti ai confini del Paese. La legge dovrebbe essereapprovata dal Parlamento oggi. "Non si tratta di applicare unamisura ma di rafforzare il controllo alle frontiere", ha dettoil premier Miro Cerar alla radio nazionale Radio Slovenia.Circa 5 mila migranti sono arrivati ieri a Lubiana dallaCroazia e ne arriveranno altri 1.200. La Slovenia accusaZagabria di non fare abbastanza per contenere l'ondata diprofughi in arrivo. "Siamo

(AGI) - Lubiana, 20 ott. - Il governo sloveno nella notte haproposto una legge che permettera' all'esercito di aiutare lapolizia di frontiera nel fronteggiare il grande flusso dimigranti ai confini del Paese. La legge dovrebbe essereapprovata dal Parlamento oggi. "Non si tratta di applicare unamisura ma di rafforzare il controllo alle frontiere", ha dettoil premier Miro Cerar alla radio nazionale Radio Slovenia.Circa 5 mila migranti sono arrivati ieri a Lubiana dallaCroazia e ne arriveranno altri 1.200. La Slovenia accusaZagabria di non fare abbastanza per contenere l'ondata diprofughi in arrivo. "Siamo in grado di accoglierne al massimo1.800 al giorno. La Croazia chiede che si arrivi a 5.000. Nonpossiamo farcela", ha spiegato il sottosegretario sloveno agliInterni Bostjan Sefic. .