Migranti: governo croato conferma revoca blocco a confine Serbia

(AGI) - Zagabria, 25 set. - Il ministro dell'Interno croato,Ranko Ostojic, ha ufficialmente confermato la riapertura delcruciale valico di Batrovci-Bajakovo, sul confine con laSerbia, chiuso nella notte fra domenica e lunedi' scorsi percercare di arginare il flusso di migranti in arrivo dal Paesevicino. "Il varco e' stato sbloccato alle ore 17", ha scrittoOstojic sull'account Twitter del proprio governo. "Tutti iveicoli, senza alcuna distinzione di targa, possono adessoentrare in Croazia". Il premier Zoran Milanovic dal canto suoha pero' avvertito Belgrado di essere pronto a reimporre lerestrizioni alla frontiera "nel giro di

(AGI) - Zagabria, 25 set. - Il ministro dell'Interno croato,Ranko Ostojic, ha ufficialmente confermato la riapertura delcruciale valico di Batrovci-Bajakovo, sul confine con laSerbia, chiuso nella notte fra domenica e lunedi' scorsi percercare di arginare il flusso di migranti in arrivo dal Paesevicino. "Il varco e' stato sbloccato alle ore 17", ha scrittoOstojic sull'account Twitter del proprio governo. "Tutti iveicoli, senza alcuna distinzione di targa, possono adessoentrare in Croazia". Il premier Zoran Milanovic dal canto suoha pero' avvertito Belgrado di essere pronto a reimporre lerestrizioni alla frontiera "nel giro di un minuto" se leautorita' serbe non ottempereranno alla richiesta direindirizzare almeno in parte gli stranieri in arrivo ancheverso l'Ungheria e la Romania. A porre comunque fine, almeno per ora, al braccio di ferrodella Croazia con gli storici avversari serbi non sarebbe statosoltanto l'intervento dell'Unione Europea che tramite ilcommissario all'Allargamento, l'austriaco Johannes Hahn, pocheore prima aveva chiesto "chiarimenti urgenti" a Zagabria, eavvertito che non esisteva alternativa al permettere la pienaripresa del traffico attraverso Batrovci-Bajakovo. La stessa Camera di Commercio croata, di fronte al divietod'ingresso sul territorio nazionale per le merci croatedecretato da Belgrado per rappresaglia, contemporaneamenteaveva messo in guardia l'esecutivo sulle potenzialiripercussioni economico-finanziarie di un ulteriore protrarsidel blocco, ammonendo che sarebbero state "pesanti". (AGI).