Migranti: Gb, fermiamoli se non vogliamo che societa' esploda

(AGI) - Londra, 6 ott. - L'invasione di migranti in GranBretagna va fermata ad ogni costo perche' la societa' non e' ingrado di reggerne il peso. "British first", (i britannicivengono prima) e' questo, in sintesi, il senso del discorso cheil ministro dell'Interno, Theresa May, fara' oggi al congressodei Conservatori per spiegare la posizione di Londra: "Quandol'immigrazione e' troppo alta, quando il ritmo del cambiamentoe' troppo veloce, e' impossibile costruire una societa' unita"perche' "e' difficle per le scuole, per gli ospedale e leinfrastrutture al cuore della scoieta' come gli alloggi ed i

(AGI) - Londra, 6 ott. - L'invasione di migranti in GranBretagna va fermata ad ogni costo perche' la societa' non e' ingrado di reggerne il peso. "British first", (i britannicivengono prima) e' questo, in sintesi, il senso del discorso cheil ministro dell'Interno, Theresa May, fara' oggi al congressodei Conservatori per spiegare la posizione di Londra: "Quandol'immigrazione e' troppo alta, quando il ritmo del cambiamentoe' troppo veloce, e' impossibile costruire una societa' unita"perche' "e' difficle per le scuole, per gli ospedale e leinfrastrutture al cuore della scoieta' come gli alloggi ed itrasporti resistere (a questa pressione). E noi sappiamo cheper le persone a basso reddito, i salari sono (gia') spinti alribasso ancora di piu' mentre altri sono semplicemente esclusidal mondo del lavoro". Se non si limitassero gli ingressi, "avremmo bisogno dicostruire 210.00 case ogni anno per far fronte alla crescentedomanda. Avremmo bisogno di 900.000 nuovi posti nelle scuoleentro il 2024. Il tutto mentre abbiamo gia' migliaia di personecostrette a lasciare il loro lavoro e ancora non in grado ditrovarne uno nuovo" (AGI) .