Migliaia in fuga da nord Gaza Appello Papa: "Cessare ostilita'

(AGI) - Gerusalemme - Un commando d'elite della marinaisraeliana ha condotto un'operazione terrestre all'alba a norddella Striscia di Gaza, la prima  

Migliaia in fuga da nord Gaza Appello Papa: "Cessare ostilita'

(AGI) - Gerusalemme, 13 lug. - Un commando d'elite della marinaisraeliana ha condotto un'operazione terrestre all'alba a norddella Striscia di Gaza, la prima da quando e' cominciatal'offensiva contro Hamas. Lo ha reso noto la radio israeliana,al sesto giorno dell'operazione militare Protective Edge,Margine protettivo.

L'incursione e' durata appenamezz'ora. Le Brigate di Ezzedin al-Qassam, braccio militare diHamas, hanno confermato con un comunicato "lo scambio a fuoco"tra le forze speciali israeliane ed alcuni milizianipalestinesi. Un portavoce dell'esercito Tsahal ha piu' tardicomunicato che 4 soldati israeliani sono rimasti lievementeferiti.

Dopo che e' arrivato l'ultimatum dall'esercito israeliano allapopolazione di varie localita' del nord della Striscia di Gazadi abbandonare le loro case, in migliaia si sono messi in fuga.A Beit Lahiya, intere strade si sono svuotate, con i residentiin fuga insieme a tutti gli averi che riuscivano a trascinarsivia: i piu' fortunati in auto o a dorso di mulo, altri con icarri trainati da cavalli, altri ancora a piedi.

Papa: accorato appello, " Cessare ostilita'"

La notte e' stata molto pesante, sono aumentati i raid aereiisraeliani. La peggior notte da quanto l'offensiva ProtectiveEdge e' cominciata all'alba dell'8 luglio scorso. Israele ha bombardato il quartier generale delle forze disicurezza a Gaza e commissariati di polizia. "La nottescorsa i bombardamenti sono stati cosi' pensanti che nessuno e'riuscito a dormire, e' stato terrificante", ha raccontato unuomo, che ha dato solo il suo nome, Farid.

L'esercito israeliano ha avvisato la popolazione palestinesecon volantini lanciati dall'aria e indicazioni fatte circolaresui media palestinesi e anche via telefonica.  Secondo la Cnn,checita fonti israeliane, le truppe israeliane hanno attaccatoall'alba anche installazioni per il lancio di razzi di lungagittata. Il bilancio delle vittime palestinesi, dopo cinque giorni dicampagna aerea israeliana, e' salito a 165 vittime, tra i qualiun gran numero di civili, e un migliaio di feriti.

Isreaele istruisce palestinesi su come proteggersi da razzi

Il dipartimento per la Difesa dei Civili dell'esercitoisraeliano ha diffuso una circolare alla popolazionepalestinese della Cisgiordania su come proteggersi in caso diun attacco con i razzi dalla striscia di Gaza. Il documento contiene istruzione basiche su come trovare ilrifugio piu' sicuro dopo aver udito la sirena antiarea e ilprotocollo di sicurezza dopo aver sentito le esplosioni.Scritto in arabo e con il logo del Comando nella partesuperiore, il volantino, che ha cominciato ad esseredistribuito oggi, invita la popolazione palestinese "adascoltare le sirene" e a cercare rifugio in caso risuonil'allarme; e la invita a cercare una stanza sicura nella casa,lontano dai tubi o dalle bombole del gas, e a chiudere le portee finestre per attenuare l'effetto dell'esplosione.

Si trattadelle stesse istruzioni diffuse alla popolazione israelianaall'inizio dell'operazione Protective Edge e che, per la primavolta, sono state tradotte anche per i palestinesi dellaCisgiordania, dove nell'ultima settimana sono caduti alcunirazzi. Sabato due razzi a lunga gittata, sparati dalla strisciacontro Gerusalemme, sono caduti in zone popolose del distrettodi Hebron e Betlemme, senza causare vittime.