Rispettare il cessate il fuoco, serve soluzione politica, chiede l'Ue

Lo dice la portavoce del servizio esterno dell'Unione, Maja Kocijani

M.O. Ue
SAMI AL-SULTAN / AFP
Gaza City

 L'Unione europea chiede che sia rispettato il cessate il fuoco tra le parti siglato all'alba di oggi e ribadisce la necessità di una "soluzione politica per mettere fine alle violenze" tra palestinesi e israeliani. Lo dice la portavoce del servizio esterno dell'Unione, Maja Kocijani, rispondendo alle domande dei giornalisti. "È importante che il cessate il fuoco sia rispettato - ha detto la portavoce - israeliani e palestinesi hanno diritto di vivere in pace, solo una soluzione politica può mettere fine alle violenze, restiamo in contatto con i partner e continuiamo a sostenere una soluzione a due stati, che e' la sola possibile come ha ricordato l'alto commissario Mogherini", ha proseguito. 

Quanto alle azioni specifiche che la Ue può intraprendere, la portavoce ha detto che "utilizziamo le misure a nostra disposizione e le utilizziamo in maniera dinamica, sosteniamo una soluzione politica e a due stati e utilizziamo i mezzi che sono a nostra disposizione".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it