Londra: guasto ai computer, pomeriggio di caos negli aeroporti

(AGI)) - Londra - E' stato un pomeriggio di caos aLondra, dove un guasto ai computer del centro di controllo deltraffico  [...]

(AGI)) - Londra, 12 dic. - E' stato un pomeriggio di caos aLondra, dove un guasto ai computer del centro di controllo deltraffico aeroportuale ha spinto le autorita' alla restrizionedello spazio aereo sopra la capitale britannica. A Hethrowalmeno 50 voli sono stati cancellati e gli altri aeroportidella capitale, che ogni anno contano 135 milioni dipasseggeri, hanno dovuto operare degli annullamenti oritardare i voli previsti. La situazione sta tornando allanormalita ma lascia dietro di se' vivaci polemiche: "Tuttociop' e' semplicemente inaccettabile", ha affermato il ministrodei Trasporti, Patrick McLoughlin, che ha chiesto alleautorita' dell'aviazione civile "una esauriente spiegazionedell'incidente". Il centro i cui si e' verificato il guasto e'quello di Swanwick, nel sud dell'Inghiterra, dove gia' altrevolte si erano verificati dei problemi con ricadute importantisul traffico aereo nazionale e internazionale. Almeno 20 volidi Air France hanno subito conseguenze, tra i quali uno direttoa Dublino e' dovuto rientrare a Parigi. Stessa sorte e' toccataa due voli dell'Iberia da Madrid a Londra rientrati nellacapitale spagnola. Un tweet dell'aeroporto di Heathrow affermache si e' trattato di una "mancanza di corrente" mentre i mediabritannici sottolineano un problema al "display dei radar.Proprio nel dicembre di un anno fa una falla nell'aggiornamentoorario del sistema a Swanwick, che insieme a Prestwick gestisceil controllo dello spazio aereo, aveva costretto migliaia dipasseggeri a trascorrere la notte in aeroporto, bloccati daritardi e cancellazioni. Il guasto odierno, ha riferito unafonte anonima del governo, non e' comunque legato ad alcungesto terrorista. (AGI).