Libia: Mogherini, "Onu, Egitto, Ue, Usa per governo unita'"

(AGI) - Roma, 19 feb. - "L'Ue ha fortemente voluto mettereattorno allo stesso tavolo per discutere di Libia le NazioniUnite, gli Stati Uniti e l'Egitto, il Paese vicino piu'direttamente colpito in questi giorni dalle violenze deiterroristi che combattono nell'area, e la riunione di oggi alDipartimento di Stato ha prodotto un risultato importante. Datutti e' arrivato un sostegno forte alla mediazione che staconducendo l'inviato speciale del segretario generale dell'Onu,Bernardino Leon, per un governo di unita' nazionale, che lacomunita' internazionale e' pronta a sostenere nella lottacontro Daesh (Isis ndr). Abbiamo stabilito di

(AGI) - Roma, 19 feb. - "L'Ue ha fortemente voluto mettereattorno allo stesso tavolo per discutere di Libia le NazioniUnite, gli Stati Uniti e l'Egitto, il Paese vicino piu'direttamente colpito in questi giorni dalle violenze deiterroristi che combattono nell'area, e la riunione di oggi alDipartimento di Stato ha prodotto un risultato importante. Datutti e' arrivato un sostegno forte alla mediazione che staconducendo l'inviato speciale del segretario generale dell'Onu,Bernardino Leon, per un governo di unita' nazionale, che lacomunita' internazionale e' pronta a sostenere nella lottacontro Daesh (Isis ndr). Abbiamo stabilito di mantenerecostante il coordinamento tra di noi per definire insieme ipassi successivi da compiere". Lo ha dichiarato l'Altorappresentante della politica estera dell'Ue, FedericaMogherini, lasciando la riunione a Washington con il segretariodi Stato americano John Kerry. Il segretario generale dl'Onu,Ban Ki Moon, e il ministro degli Esteri egiziano, SamehShoukry.(AGI) .